Avere un gestionale nautico efficente semplifica il lavoro del mediatore marittimo e velocizza le operazioni durante le trattative di vendita e noleggio.

La nostra agenzia, negli anni, ha supportato decine di operatori del settore realizzando per loro gestionali nautici personalizzati sulla base di specifiche esigenze. In questo articolo spiegheremo cosa è un gestionale nautico, come può aiutare un broker e quali caratteristiche deve avere.

Cosa è un gestionale nautico

Il gestionale nautico è un software costruito per gestire l’attività di vendita e noleggio di imbarcazioni da diporto e per il lavoro. Questo software può essere installato nel proprio computer (PC o MAC) o utilizzato in cloud (sulla nuvola) cioè attraverso un semplice browser. Vediamo nel dettaglio questa prima importante differenza.

Sul computer o in Cloud

Non c’è una vera e propria regola per scegliere come utilizzare il gestionale. Tendenzialmente, oggi, i dati viaggiano sulla nuvola e questo potrebbe orientarci ad una soluzione cloud anziché stand-alone. Ma non solo. Avere il gestionale on-line ci mette al riparo dalla perdita improvvisa di dati, rende l’applicazione sempre disponibile e accessibile da qualsiasi terminale; un gestionale nautico in cloud è più facile da mantenere, non ha bisogno di frequenti aggiornamenti e si plasma meglio sulle esigenze di ogni utente.

Gestione barche in cloud

Le Caratteristiche principali

Ci sono caratteristiche e opzioni che all’interno di un gestionale nautico, secondo noi di nauticlab, non possono mancare.

Database imbarcazioni e ricerca

L’elenco di tutte le imbarcazioni gestite dal singolo broker o dalla società. Il database deve consentire l’inserimento di illimitate unità, la suddivisione in categorie (vendita/noleggio/locazione – vela/motore – stock/usate) e la ricerca per le principali caratteristiche tecniche.

Schede tecniche dettagliate

È importante avere la possibilità di inserire nel gestionale schede tecniche complete di ogni dettaglio: dati principali e tecnici, motori e generatori, accessori, descrizioni complete, fotografie in alta risoluzione, allegati come layout e perizie. Il risultato è una scheda piacevole e di vero supporto alla vendita. Chi acquista una barca pretende di capire in modo facile è intuitivo come è configurata l’imbarcazione da comprare.

Schede broker friendly

Si tratta di una banalità ma è un’opzione molto importante. Produrre schede senza logo in pochi secondi è fontamentale e permette di collaborare agevolmente con i colleghi broker. Le schede broker-friendly sono completamente anonime e riportano esclusivamente i dati dell’imbarcazione e le immagini. Non ci sono riferimenti di contatto e quindi possono essere personalizzate con il marchio che si desidera.

Multilingua

Un gestionale nautico fatto bene deve essere in grado di gestire più lingue e di produrre traduzioni automatiche veritiere ed affidabili – deve quindi permettere di salvare ed inviare schede complete dell’imbarcazione nella lingua desiderata. Grazie all’utilizzo della rete e ad una efficente rete di trasporti, oggi è possibile vendere imbarcazioni in qualsiasi parte del mondo. È importante essere pronti ad inviare una scheda in inglese, in spagnolo, in francese, in russo… senza fare brutte figure.

Aggiornamento portali nautici

Un gestionale nautico aiuta a risparmiare il tempo prezioso passato ad inserire le barche nei vari portali di vendita e noleggio. In che modo? Inviando, in maniera automatica, gli annunci ai siti di settore. Grazie a questa opzione è sufficiente inserire la barca nel gestionale per vederla pubblicata successivamente in tutti i siti che abitualmente utilizziamo per esporre la nostra gamma di imbarcazioni. In poco tempo e senza rischio di errore. È possibile, inoltre, aggiornare il proprio sito aziendale con il medesimo flusso di dati (XML personalizzato o OpenMarine).

Anagrafica clienti e CRM

Tra le molteplici funzionalità di un gestionale nautico, l’anagrafica dei clienti e il CRM sono fondamentali per ottimizzare il lavoro. È importante raccogliere tutti i contatti all’interno di una piattaforma ma ancora di più lo è analizzare le relazioni con i clienti, i messaggi in entrata ed in uscita, il profilo del cliente con i suoi interessi, le zone di navigazione, i feedback dopo una prova in mare. Il CRM ci aiuta a capire come procedere, ci ricorda cosa è stato fatto e quello che bisogna fare, è uno strumento fondamentale durante la trattativa.

Privacy e GDPR

Attraverso il gestionale nautico possiamo tenere traccia dei consensi dei clienti secondo la vigente normativa europea in materia di protezione e conservazione dei dati personali GDPR. Tali consensi permettono ulteriori azioni di marketing come l’invio di newsletter personalizzate, preventivi, offerte.

Strumenti di marketing

Newsletter con notizie sul mondo della nautica, SMS Marketing, Social Media Marketing, impostazioni SEO, follow-up. Tutti gli strumenti di marketing per la nautica vengono avviati e registrati nel gestionale nautico. Attraverso questo sistema abbiamo un chiaro report della pubblicità e della visibilità su internet, le statistiche e l’analisi dei risultati. I dati estratti evidenziano quali fonti di traffico risultano produttive e quelle che si dimostrano uno spreco di risorse in termini di tempo e budget.

Barche e Yacht alla fonda

Conclusioni

Il gestionale nautico è uno strumento che oggi, alle soglie del 2020, non può mancare. La spesa investita per la sua realizzazione si ripaga in termini di tempo risparmiato, lavoro ottimizzato, semplicità ed ausilio alla vendita e noleggio di imbarcazioni. La realizzazione di gestionali in cloud è uno dei principali servizi offerti dalla nostra agenzia.

Hai bisogno di aiuto?

Vuoi ottenere il massimo dalla tua attività nautica? Contattaci senza impegno, siamo a tua disposizione.

CONTATTA SUBITO IL TEAM DI NAUTICLAB